Disabilita presentazione

PROGETTOSALUTE Estetica & Odontoiatria

  • Orari (Lun-Ven)
    8:30AM-18:30

  • Mail
    info@progettosalute.eu

  • Telefono
    02 320629994

  • Whatsapp
    +39 331 8875880

Cure & Ginecomastia

GINECOMASTIA: COSA FARE ?!?

Per capire come affrontare la ginecomastia la prima e piu ovvia cosa da fare e’ sapere a che tipo di ginecomastia si e’ davanti.

Di solito si distinguono:

- Ginecomastia vera
- Ginecomastia falsa
- Ginecomastia acquisita
- Ginecomastia congenita

Diciamo subito che queste non sono tutte le tipologie possibili, ma abbiamo voluto mettere qui , trattando noi chirurgia estetica solo le tipologie risolvibili attraverso un intervento di chirurgia estetica.

Vediamo brevemente di spiegare cosa sono :

Ginecomastia vera

Si dice vera in quanto ci si trova davanti ad un vero e proprio aumento della ghiandola, di solito provocato da un problema ormonale o da estrogeni o causato da malattie esistenti ( ad esempio cirrosi epatica)
Come detto prima noi proponiamo soluzioni solamente chirurgiche in quanto il nostro lavoro e’ quello di organizzarvi l'intervento col chirurgo giusto per voi. Diciamo quindi che in caso di problematica di ginecomastia vera la pratica chirurgica piu comune e’ data dalla rimozione della ghiandola attraverso una piccola incisione vicino al capezzolo.
A volte , ma non sempre si usa la tecnica della liposuzione anche per eliminare parte ghiandolare, sopratutto in quei casi dove ci si trova davanti a problematiche di ginecomastia vera e falsa assieme (quindi sia un aumento della ghiandola sia un eccesso di adipe).

L'intervento e’ eseguito di solito in anestesia locale, dopodiché si verra’ fasciati e verra’ messo un indumento speciale che dovrete indossare per un periodo dopo l'intervento.


Ginecomastia falsa

Si intende col termine "falsa" quella ginecomastia data dall'eccessiva presenza di adipe,il quale aumenta anche a volte in maniera considerevole il volume della mammella.
Questo tipo di ginecomastia viene trattato attraverso una vera e propria liposuzione. Il fine e’ quindi quello di aspirare l'adipe in eccesso ( non tutto) per poter ridare le giuste dimensioni e forma alla mammella maschile. Non sono presenti segni "importanti" in questo tipo di pratica chirurgica in quanto come saprete certamente una liposuzione lascia solo un 'buchetto" che risulta pressoché invisibile poi , non dando quindi un diverso problema estetico.
Da detto che sarebbe importante in caso il paziente sia deciso ad intervenire chirurgicamente a non aspettare anni prima di farlo,questo perche i tessuti, in generale piu si e’ giovani piu possono "rientrare" al loro posto non rischiando quindi di lasciare pelle in eccesso dopo l'intervento.
Di solito risolvibile attraverso l'uso del corpetto post operatorio, questo problema e’ pero’ valutabile solo in fase di colloquio con il chirurgo estetico, il quale attraverso una palpazione potra’ dare migliori informazioni sul caso personale.
Anche questo intervento e di solito fatto in locale, dopo poche ore si puo’ tornare alla vita di sempre.
Moltissimi ogni giorno si sottopongono a questo intervento , e’ uno degli interventi con percentuali di pazienti soddisfatti piu alto, questo per dire che non va eccessivamente temuto e dati i costi contenuti ( parliamo della nostra offerta ) e la velocita’ di ripresa deve essere considerata una buona alternativa a cure con creme o interventi prettamente estetici che promettono molto ma poi deludono molto.


Ginecomastia acquisita

Questo tipo di ginecomastia e’ una vera e propria induzione a questa patologia.
Significa quindi che (di solito) attraverso l'uso di farmaci ( estrogeni e purtroppo anabolizzanti in primis , ma non solo..) si auto induca questa problematica, con la conseguenza di un aumento della ghiandola a causa di uno squilibrio ormonale , diventato quindi una simil ginecomastia-vera,ovvero anche se appunto "indotta" dovra’ essere trattata chirurgicamente alla stessa maniera, con la quindi possibile asportazione totale della ghiandola.

Anche qui quindi come gia’ accennato il fattore risolutore sara’ l'eliminazione della ghiandola, attraverso una piccola incisione vicino al capezzolo,dando quindi un minimo problema estetico che per la verita’ non e’ mai motivo di lamentela dal paziente.


Ginecomastia congenita

Mettiamo per ultima questa particolare condizione di ginecomastia, chiamata congenita in quanto si puo’ ritrovare all'interno della famiglia, essa e’ causata da uno squilibrio ormonale che di solito viene da 2 fattori.
-Il primo e’ dato da una ipersensibilita’ della mammella agli ormoni
-Il secondo e’ dato da squilibrio dagli ormoni presenti nella zona.

Questo tipo di ginecomastia per essere trattato necessita di una visita specialistica, anche chirurgica , sicuramente verra’ trovata la soluzione al vostro caso.



Domande frequenti

Certamente. Ovviamente e' necessariauna visita prima di essere operati ma potete stare certi della correttazza dei prezzi proposti.

La risposta e' banale ma crediamo il prezzo finale non sia indice di competenza. E' un concetto vecchio di 30 anni .Oggi un medico lo si puo' controllare,vedere le foto prima dopo,leggere le esperienze di altri.

Progettosalute esiste dal 2004 e collabora con decine di medici. Noi non ti cureremo , il nostro compito e' offriti un medico in cui tu , se vorrai potrai riporre la tua fiducia.Sempre il regime LOW COST

CHIRURGIA & DENTISTI LOW COST