Disabilita presentazione

PROGETTOSALUTE Estetica & Odontoiatria

  • Orari (Lun-Ven)
    8:30AM-18:30

  • Mail
    info@progettosalute.eu

  • Telefono
    02 320629994

  • Whatsapp
    +39 331 8875880

Tempi di recupero addominoplastica

ADDOMINOPLASTICA: Cosa si puo' fare dopo ?


`

COME GESTIRSI DOPO L'INTERVENTO E TEMPI DI RECUPERO

Molto importante , forse per certi versi anche quanto la scelta di un chirurgo estetico e' la gestione dell'addominoplastica, come ovvero comportarsi :

-Pochi giorni dopo
-Poche settimane dopo
-Pochi mesi dopo
-Dopo alcuni mesi

Vogliamo dedicare questo capitolo perche' se ne parla secondo noi troppo poco, riteniamo infatti che si adottassero e si spiegassero delle semplici regole su come deve essere la gestione del post operatorio si darebbe un bel taglio a persone che imprudentemente danno la colpa al chirurgo per qualche cosa che magari a loro non piace.

Vediamo quindi per il bene di tutti di capire quali sono queste piccole regole e come farle proprie cercando di rinunciare a poche cose ma senza interferire sulla guarigione della ferita e dell'addome in generale.



Dopo pochi giorni
Logicamente influisce molto che tipologia di addominoplastica e' stata fatta se quindi con o senza liposuzione. ma a carattere generale si deve dire che il riposo e' la cosa piu importante, ma non totale infatti per esempio in caso di liposuzioni spesso si consiglia al paziente durante la giornata di intervallare 5 minuti di movimento (ad esempio un mini passeggiata) e un ora di assoluto riposo, ripetendo il piu possibile questi gesti.
Questa qui sopra e' una cosa poco conosciuta ma se chiedete a i chirurghi avrete la conferma di cio' che diciamo. Altra cosa importante ma questa e' risaputa e ovvia per certi apsetti e' evitare di procurare danni alla zona operata, un classico e' dato da quelle pazienti che ( e per certi versi le capiamo) sentono un forte fastidio , una sensazione di schiacciamento dalla fascia e quindi contro ogni regola l'allargano facendo in modo che l'addome "balli" all'interno di essa. Capiamo che ci possono volere giorni per abituarsi a portarla, ma questo mette davvero a repentaglio la buona riuscita dell'intervento.
Oppure un errore che spesso si fa e' quello di muoversi troppo perche ci si sente in forma, anche questo va limitato molto nei primi giorni.
Bisognera' seguire attentamente le indicazioni nel caso ci siano dei medicinali da prendere e bisognera' evitare ogni cosa che potrebbe mettere a repentaglio la salute delle ferite, ad esempio fumare in una stanza chiusa o semi chiusa piu sigarette e poi restarci. Anche questo lo abbiamo visto capitare molte volte, non e' certo una buona idea.



Poche settimane dopo
Dopo poche settimane le ferite saranno gia chiuse ed i punti non ci saranno piu, qui molto spesso un errore che viene fatto visto che oramai si e' recuperata pienamente la forza e' quella di affrettare i tempi ( 8 settimane ) per riprendere moderatamente attivita' sportive o comunque movimento intenso in particolare.
Bisogna anche qui seguire le direttive del medico per poter passare anche questa fase nel migliore dei modi.
Un altra caratteristica di questo periodo e' dato dall'aspetto psicologico, infatti alcune pazienti si "spaventano" inutilmente per l'apparire della pancia che a volte resta a gonfia o dura o asimmetrica tra le due parti. Tutto questo dopo poche settimane e' NORMALISSIMO! Fa semplicemente parte di un percorso che terminera' solo dopo alcuni mesi. Non sono "buona pazienti" quindi quelle persone che non hanno la forza di aspettare, rischieranno di vivere male un periodo e portarsi addosso delle preoccupazioni che dopo poche settimane dall'intervento sono quantomeno troppo anticipate.
Il problema psicologico pero' comporta spesso anche poi un problema "meccanico" infatti succede che prese dal panico pazienti comincino a mettere ( perche' magari lo hanno letto su qualche forum di internet) creme varie a volte anche di silicone,unguenti,massaggi oppure che facciamo terapie "fai da te " e chi piu ne ha piu ne metta.Non sapete che guai ho visto combinare da queste cose, cicatrici allargate per uso scorretto di creme, oppure aumenti di siero a casa dei continui massaggi e cosi via.
Anche in questo caso si deve fare SOLO cio' che si e' detto di fare,se si hanno dei dubbi si puo' telefonare scrivere fare una ulteriore visita , qualsiasi cosa basta che non si combinino guai.

Inutile nascondere che chi lavora nel settore della medicina a volte resta molto disturbato da situazioni in cui c'e un evidente errore di gestione post operatorio ed esso lo si fa passare come errore chirurgico, secondo noi basterebbero 3 cose per evitare queste situazioni :

1-Spiegare meglio e piu facilmente, magari preparando delle mini guide coe per esempio noi facciamo per i pazienti che ce lo chiedono.
2-Fidarsi un po' di piu di chi vi ha operato e un po' meno di quello che si legge in giro.
3-Pensare bene ad ogni vantaggio e svantaggio ogni volta che si pensa di fare un qualcosa che si ritiene giusto.



Dopo pochi mesi
Arrivati a questo periodo avrete cominciato gia a vedere i primi risultati,se siete gia verso il terzo,quarto mese avrete gia l'addome morbido e il gonfiore sara' rientrato molto. La cicatrice e' ancora rossa, perche fresca e solo quanto sara' bianca essa sara' molto meno visibile, quasi invisibile.
Potrete gia fare sport, e ogni normale attivita' legata alla vostra vita. tranne in casi particolari nulla vi sara' vietato. Se si vuole usare qualche prodotto per la velocizzazione della cicatrizzazione ( da rossa a bianca) si potra 'farlo solo con l'avvallo del chirurgo, basta scrivere una mail ed avrete una risposta velocissima.
Come detto quindi in grosso e alle spalle e' il "traguardo" quindi il risultato finale sara' sempre piu vicino. Potrebbero essere ancora delle piccole imperfezioni (naturali e normali) se avete una incisione a T rovesciata sopratutto nella zona dove si uniscono le due linee nella parte sottostante l'ombelico, anche per questo ci sara' solo da aspettare.



Dopo alcuni mesi
Se consideriamo che siano gia passati 6 mesi , nella stragrande maggior parte dei casi avrete gia il risultato finale, solo la cicatrice avra; ancora bisogno di tempo per schiarirsi ma su quanto necessitera' dipende anche molto da fattori personali, ma al di la di questo la pancia sara' certamente molto piu piatta e distesa di prima dell'intervento, se avrete curato anche il regime alimentare da subito dopo l'intervento e' piu che possibile che avrete ottenuto anche un bel dimagrimento e magari ( e ce lo auguriamo) anche in zona diverse da quella operata.
Nulla e' piu negato ,potrete fare tutto come lo facevate prima senza dover aver paura di nulla.


Domande frequenti

Certamente. Ovviamente e' necessariauna visita prima di essere operati ma potete stare certi della correttazza dei prezzi proposti.

La risposta e' banale ma crediamo il prezzo finale non sia indice di competenza. E' un concetto vecchio di 30 anni .Oggi un medico lo si puo' controllare,vedere le foto prima dopo,leggere le esperienze di altri.

Progettosalute esiste dal 2004 e collabora con decine di medici. Noi non ti cureremo , il nostro compito e' offriti un medico in cui tu , se vorrai potrai riporre la tua fiducia.Sempre il regime LOW COST

CHIRURGIA & DENTISTI LOW COST